Browse By

MLOL: la biblioteca a portata di click

La convivenza con un evento epocale e drammatico ci ha imposto una nuova quotidianità. Chiusi nelle nostre abitazioni, ancora più di prima, utilizziamo internet e il digitale per lavorare, comunicare, studiare, formarci ed informarci.

Per questo, da oggi e per le prossime settimane, voglio segnalarvi alcune delle numerose risorse che in tal senso ci offre la rete. Un’opportunità per ampliare, in tempi di restrizioni, le nostre conoscenze e competenze a livello sia personale che professionale, scoprire nuovi strumenti e servizi utili per la nostra formazione o semplicemente per passare, in modo alternativo e possibilmente proficuo, il nostro tempo.

MLOL

Partiamo da un servizio che in realtà esiste già dal 2009 ma che non molti conoscono. Si tratta di MLOL.
L’acronimo MLOL (MediaLibraryOnLine) identifica la rete delle biblioteche pubbliche, accademiche e scolastiche italiane che offrono ai loro utenti il prestito e l’accesso a contenuti digitali (ebook, audiolibri, giornali, musica, corsi di formazione, ecc.). È un servizio gratuito, attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, del quale possono usufruire tutti gli iscritti alle biblioteche aderenti.
Potete “sfogliare” direttamente da casa il vostro quotidiano preferito, scaricare uno dei numerosi ebook presenti in piattaforma e leggerlo tranquillamente sulla vostra poltrona, ascoltare un audiolibro mentre ve ne state rilassati sul vostro letto o approfondire le vostre conoscenze in letteratura, storia, inglese e molto altro ancora.

Come funziona?

Innanzitutto, per accedere al servizio è necessario richiederne l’iscrizione alla propria biblioteca.

Il catalogo di libri digitali è molto ampio: dalla narrativa ai libri per ragazzi, dalle novità editoriali ai classici. Tra i limiti imposti dalla piattaforma vi è il numero di prestiti di ebook ed audiolibri al mese, al massimo due per utente.

A seconda degli accordi stretti dalle biblioteche con vari editori e distributori, diverse sono le modalità di prestito:

  • Ebook protetti da DRM Adobe (un sistema di “gestione dei diritti digitali” per tutelare autore ed editore in ambito digitale).  Possono essere presi in prestito per 14 giorni da uno o due utenti per volta. La copia può essere prenotata nel caso in cui non fosse disponibile al momento della richiesta perché in uso da altro utente. Nella modalità pay per view il costo è sostenuto dal sistema bibliotecario e gli ebook possono essere scaricati in qualsiasi momento, senza necessità di prenotazione.
  • Ebook protetti da DRM Social. Il download è consentito per due user alla volta. Il prestito, in questo caso, non ha scadenza, e, una volta scaricato, l’ebook rimane all’utente.

Per poter leggere gli ebook protetti da DRM Adobe è necessario:

  • creare un  Adobe ID, registrandosi nell’apposito sito;
  • installare il programma gratuito Adobe Digital Editions (ADE) per l’utilizzo da Pc o Mac (il file dell’ebook da voi richiesto sarà denominato URLLink.acsm e vi permetterà di accedere direttamente alla risorsa tramite il software ADE); 
  • scaricare l’app MLOL Reader per device iPhone o Android.  

Per usufruire delle altre risorse è sufficiente accedere alla piattaforma e iniziare a cercare nella ricca offerta di contenuti multimediali in continua espansione.

Avrete così sempre in mano una biblioteca a portata di click.

Per maggiori informazioni

MLOL
Biblio Media Blog

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *